Fibra di vetro dentale

La fibra di vetro nelle protesi dentarie

Con il termine “fibra di vetro” si fa riferimento ad un materiale resistente e leggero costituito da plastica rinforzata con sottili fibre di vetro che possono essere trasformate in uno strato di tessuto o utilizzate come rinforzo. La fibra di vetro è meno resistente e più rigida dei compositi a base di fibra di carbonio ma meno fragile e più economica.

La fibra di vetro è un materiale versatile e considerata una delle fondamenta dell’industria dei compositi. Ha mostrato un’eccellente resistenza, peso ridotto, capacità di piegarsi e stabilità dimensionale. La fibra di vetro è comunemente usata nella produzione di aerei, barche, automobili, piscine, coperture, tubi, rivestimenti e anche nella produzione di restauri dentali.

La fibra di vetro nelle protesi dentarie

La fibra di vetro ha prestazioni biomeccaniche molto interessanti; sebbene questo materiale non sia così resistente come un rivestimento o una corona in metallo, risulta più resistente di un’otturazione normale e può essere utilizzato per ripristinare denti troppo danneggiati per essere restaurati con un composito tradizionale.

Inoltre, la possibilità di posizionare otturazioni di grandi dimensioni direttamente in bocca può spesso eliminare la necessità di corone o sovrapposizioni più costose. Gli elementi in fibra di vetro sono biocompatibili e non presentano alcun rischio di tossicità per il paziente.

Ad oggi, la fibra di vetro può essere utilizzata nella produzione di diversi manufatti protesici tra i quali:

  • Rinforzo di grandi restauri in composito
  • Sostituzione di un incisivo, premolare o molare mancante
  • Ritentori fissi dopo trattamento ortodontico
  • Protesi parziali fisse
  • Perni endodontici su misura
  • Rinforzo per corone provvisorie
  • Per Toronto Bridge e Maryland Bridge 

Spesso ci viene chiesto quanto durano i compositi fibrorinforzati. La longevità di questi manufatti dipende dalle condizioni orali, dalle dimensioni del restauro, dalla quantità di smalto disponibile per l’adesione e da altri fattori, ma 10 anni sono una stima relativamente corretta per stimare la durata di un restauro con fibra di vetro. I restauri con fibra di vetro sono generalmente facili da sostituire se non ci sono danni al dente sottostante.

 

Noi di GmOdontotecnica digitale ci occupiamo della produzione di elementi in fibra di vetro per manufatti protesici. Contattaci per maggiori informazioni: 02 4801 1296 – info@gmodontotecnicadigitale.it

Leave a reply