Protesi dentarie fisse e mobili

5 motivi per passare al digitale

Il passaggio che porta alla digitalizzazione della protesica dello studio odontoiatrico è indubbiamente uno step importante per ogni studio e va analizzato con molta cura per questo abbiamo voluto dedicare un approfondimento  ai 5 motivi principali per cui passare al digitale.

Il digitale per lo studio odontoiatrico:

Una delle esigenze di qualsiasi azienda è quella di ottimizzare il flusso di lavoro e offrire un prodotto sempre migliori alla propria clientela. Questo si applica anche agli studi odontoiatrici che desiderano offrire ai pazienti servizi di altissima qualità, ponendosi sul mercato come struttura medica all’avanguardia. Ad oggi la soluzione per aumentare la propria competitività e produttività c’è ed è alla portata di tutti: la digitalizzazione dello studio.

Perché digitalizzare la protesica dello studio?

Vediamo quali sono i motivi per passare al digitale:

  • Ridurre i costi
  • Velocizzare i processi
  • Ottimizzare il flusso di lavoro
  • Aumentare la competitività
  • Offrire un servizio migliore ai propri pazienti

1) Ridurre i costi: la riduzione dei costi legati alla produzione è un obiettivo di ogni azienda, ma come può la digitalizzazione dello studio aiutarti a raggiungere questo obiettivo? La risposta è semplice: digitalizzando il passaggio di presa delle impronte si ottiene un workflow più rapido ed efficace e quindi una riduzione dei costi.

Grazie alla tecnologia Cad Cam è possibile ridurre i tempi della presa delle impronte dentarie, lasciando così all’odontotecnico più tempo per occuparsi di attività più redditizie. Secondariamente, grazie alla presa di una sola impronta digitale, è possibile elaborare diversi mock-up e soluzioni e realizzare ulteriori manufatti partendo da una sola impronta. Infine, la presa dell’impronta con scanner digitale consente un’attenta pianificazione funzionale ed estetica dei manufatti riducendo il margine di errore e di conseguenza di un’eventuale produzione multipla dello stesso manufatto.

2) Velocizzare i processi è fondamentale per migliorare la produttività. Grazie al digitale è possibile ridurre drasticamente i tempi della presa delle impronte e utilizzare una sola impronta per generare più mock-up. Secondariamente con la presa delle impronte digitale, non vi è rischio di dover ripetere l’operazione poiché lo scanner garantisce la massima precisione.

3) Ottimizzare il flusso di lavoro: la trasmissione per via digitale dell’impronta al laboratorio riduce drasticamente i tempi di attesa per la produzione della protesi inoltre il software Cad consente di elaborare le immagini immediatamente così da poter fornire al paziente un servizio aggiuntivo che gli consente di visualizzare il risultato finale già in fase di presa dell’impronta.

4) Aumentare la competitività: questo è un passaggio fondamentale per gli studi che desiderano crescere ad ampliare il numero di pazienti. La pressione concorrenziale è sempre più forte per questo motivo è importante non restare indietro e diversificarsi dalla concorrenza. La digitalizzazione dello studio è un enorme passo avanti che consente di aumentare la competitività sul territorio presidiato.

5) Offrire un servizio migliore ai propri pazienti: alla fine ciò che conta è la soddisfazione del paziente e grazie alla digitalizzazione è possibile migliorare notevolmente l’esperienza del paziente presso lo studio. Non essendo invasiva, la presa dell’impronta digitale è un passo avanti enorme rispetto alle impronte in alginato in quanto limita notevolmente il disagio avvertito dai pazienti, che spesso con la presa dell’impronta classica manifestavano nausea e disagio durante l’operazione. Inoltre, la digitalizzazione dello studio consente di coinvolgere maggiormente il paziente nella fase di elaborazione della protesi e di conservare la scansione del paziente anche per usi futuri, evitando così di dover riprendere l’impronta qualora un domani ve ne fosse l’esigenza.

 

Curioso di sapere cosa serve per digitalizzare il tuo studio? Leggi la nostra guida su come iniziare. 

Se vuoi parlare con un nostro consulente contattaci. 

Leave a reply